Il tuo carrello

The Gentleman Driver's Diary: Mille Miglia 2016


È il 16 maggio, un lunedì pomeriggio e sono appena rientrato dal GP Historique di Monaco.
Neanche il tempo di leggere le mail arretrate e ricevo una chiamata di Federico e Jacopo (i miei amici di EscapeonWheels.com) che mi propongono di seguire la Mille Miglia per due giorni insieme a loro: all’inseguimento della corsa piùbella del mondo… ovviamente accetto subito!

Mercoledì pomeriggio arrivo a Brescia e mi dirigo subito in piazza Vittoria, dove molte delle oltre 450 auto erano in fila in attesa della punzonatura e delle verifiche tecniche. L’atmosfera che si respira è quella di una bellissima città italiana con le strade del centro invase da capolavori su 4 ruote e pronte per quella che è un’eccezionale rievocazione della gara storica.

Colgo l’occasione per incontrare i due team che hanno partecipato alla Mille Miglia utilizzando i guanti da guida The Outlierman: il primo, l’equipaggio 114, composto da Silvia Marini e Saskia Stoeckelmann a bordo di una Riley 12/4 Sprite del 1936. Le due driver, poi vincitrici della Coppa delle Dame 2016 per essere arrivate prime tra le squadre al femminile, vestono un guanto The Heritage Cobalt + Taupe.

Il secondo equipaggio è invece il 127, composto da Giuseppe Boscarino insieme al nostro amico Enrico Renaldini, a bordo di una Fiat1100 [508 C] MM Berlinetta del1938. I due piloti per l’occasione indossano dei guanti The Heritage in corda e nappa Crimson abbinati al rosso della loro auto.

La giornata è caratterizzata inoltre dalla consegna dei numeri di gara: questi adesivi tondi che vengono applicati su tutte le auto partecipanti sono uno dei simboli storici di questa corsa!  

Il giovedì mattina il risveglio non è dei migliori. La pioggia decide di voler essere la protagonista della partenza e si abbatte sulla città di Brescia con un’intensità che a mio avviso ha permesso di apprezzare ancora di più lo spirito e la passione dei Gentleman driver presenti, i quali hanno pazientemente atteso l’inizio della gara con le auto disposte in bell’ordine, molti impugnando gli ombrelli a bordo delle proprie spider, pronti a vivere questa magnifica corsa alla comparsa del segnale di partenza: il volo delle frecce tricolore che nel cielo hanno dato il via allo spettacolo!

Anche noi ci prepariamo per questo inseguimento a bordo delle nostre auto: io con la mia Jaguar F-Type, Federico e Jacopo a bordo di una bellissima Alfa Romeo 4C Spyder.
Seguire la corsa è davvero una grande emozione. Durante tutto il percorso, malgrado il mal tempo, numerose persone hanno atteso il passaggio delle vetture per acclamarle insieme ai loro gli equipaggi. Questo fa davvero capire che non è un caso se la Mille Miglia viene definita “La corsa più bella del mondo”.

Le strade ed i paesaggi che si percorrono durante la Mille Miglia sono un qualcosa di unico, questa magnifica corsa non può che avere luogo in Italia. Non esiste altro luogo che unisca tradizione e cultura in maniera così magistrale e le città di Ferrara e Ravenna, dove le auto sono passate con tanto di sfilata nelle piazze principali, ne sono la conferma.

Alle 23:30, insieme all'equipaggio di EscapeOnWheels e dopo tanti chilometri ma anche tanta emozione, arriviamo a Rimini.

Il venerdì mattina la corsa inizia alle 8:15 per i primi equipaggi. La meta ultima della giornata è Roma, dove arriveremo dopo aver fatto tappa a San Marino e Recanati. Un percorso magnifico nonostante la prima parte della giornata sia sempre caratterizzata dalla pioggia.

Per questa seconda giornata di gara scelgo di completare il mio outfit con i nuovi guanti The Heritage Olive abbinati ad una pochette The Gentleman Driver. Mi sembrano adatti all’atmosfera ed i paesaggi bucolici che ci aspettano nelle Marche, regione che regala nuove strade da percorrere e nuovi appassionati sul percorso pronti ad acclamare la corsa.

D’un tratto, il momento più emozionante della giornata: con la mia Jaguar, raggiungo un convoglio composto esclusivamente da Jaguar, tutte XK120! Ad ogni sorpasso, nel cedere la strada agli altri gentleman driver, noto e scambio cenni di apprezzamento reciproco per le nostre rispettive auto…siamo tutti accomunati dalla stessa passione.

Nel pomeriggio la corsa riparte in direzione Roma passando per Civitanova Marche, ultima tappa del mio inseguimento, dove assisto a un’accoglienza quasi trionfale delle auto. Una delle scene che mi rimarrà sicuramente impressa è quella di una colonna di Mercedes 300 SL Gullwing, tutte con le ali aperte: vera poesia automobilistica!

La Mille Miglia per me è adrenalina, atmosfera e grande solidarietà tra piloti. Questi due giorni di gara mi hanno confermato quanto la vera bellezza e la grandiosità di questo mondo, di questa passione, siano le persone che la vivono, accorse da tutto il mondo per far parte di un evento davvero eccezionale.

E anche noi, da veri Gentleman, c’eravamo!

Andrea Mazzuca, Founder.


Foto: Federico Bajetti per The Outlierman; Andrea Mazzuca


LOADING GALLERY

2 commenti


  • Tim Smith

    Thank you for taking us with on your incredible journey. Although I recognized several cars, there were many I didn’t know. I wonder if there is a photographic record of all the automobiles that competed. It would make a fantastic coffee table book


  • Florian

    Waou! Very inspiring. A dream roadtrip !


Lascia un commento



 

The Outlierman Magazine

Un racconto dei più prestigiosi eventi motori.
Un viaggio nel cuore del made in Italy.
Un quaderno di stile.
Una grande avventura.

Il tuo carrello è vuoto Aggiungi al carrello
 

The Outlierman News

La passione per le auto nel mondo e nella storia:
i grandi eventi di oggi, le leggende di ieri
la classe dei Gentleman, le novità di The Outlierman.
Iscriviti alla newsletter e ottieni lo
sconto Welcome Gift -10%!